Desidero...

Desidero un mondo
che non conosca
il male e la guerra,
che si adoperi altruista
per combattere ovunque
le sofferenze dei malati,
che tenda a sfamare
quei popoli che non hanno
nulla da mangiare,
che riconosca negli altri
quei diritti che in noi
non vorremmo violati.

Desidero un’esistenza
che giammai vada incontro
a restrizioni di alcun genere,
che per niente subisca
umiliazioni e sconfitte,
che possa esprimersi
senza alcuna limitazione,
che anche mi renda capace
di autodeterminazione,
che sempre m’induca,
in uno slancio ascetico,
al superamento di me stesso.

Desidero un amore
che mi apra le porte
della dolce speranza,
che m’infonda il calore
necessario per riscaldarmi,
che accenda i miei sensi
di travolgente passione,
che mi faccia sognare
dei mondi incantevoli
pervasi di amena irrealtà,
che mi sappia infine ispirare
autentica e sublime poesia.