Basta accontentarsi

Mi scorgo oramai perire
nell'attuale esistenza,
che da molto ha smesso
di cercare la compagnia
di un futuro speranzoso.

Per questo non ho più tempo
di coltivare i miei sogni
e d'inseguirli giulivo
sul prato della speranza,
dove l'impossibile è morto.

Così mi tengo avvinto
all'attuale mio presente
che sa almeno offrirmi
quelle misere certezze
di una vita discreta.

Il mio odierno andazzo
mi proviene dalla saggezza
di un proverbio che consiglia
di accettare un uovo oggi
anziché una gallina domani.

Quanto al mio passato,
non ho voglia di ritornarvi
per cercare di rivivere
i fortunosi squarci di tempo
che mai ci furono.

Se poi mi viene la voglia
di ritentare l'impresa
con una certa cautela,
scorgo la mia memoria
satura dei soli loro ruderi.