Sensazioni

Sensazioni,
che ravvivate la mia fantasia,
che abbellite le mie immagini,
che colorate di rosa i miei sogni,
che siete la fonte del mio ottimismo,
che mi fate approdare alle isole felici,
che mi regalate atmosfere d'incanto,
che procurate la serenità al mio animo,
che mi trasmettete passioni travolgenti,
che mi rendete la vita autentica poesia,
che mi arrecate una piacevole armonia,
che avete un delizioso sapore di arcano,
che mi elevate alla vetta dello scibile,
che m’ispirate le virtù più nobili,
che mi fate provare il sublime amore,
che mi concedete le gioie del paradiso,
io vi accolgo come sorelle amiche
e siete le benvenute nel mio intimo!
Sensazioni,
che venite a urtare la mia suscettibilità,
che siete per me foriere di tempeste,
che alimentate il mio pessimismo,
che mi fate conoscere i vizi peggiori,
che mi rendete misantropo e nevrotico,
che mi avviate per il sentiero della morte,
che mi fate preferire il male al bene,
che mi gettate in un marasma senza scampo,
che date origine in me al caos mentale,
che mi sbattete nel baratro dell'abiezione,
che mi conducete per le strade dell'odio,
che mi mostrate una vita senza speranze,
che m'infondete delusioni e disinganni,
che mandate a monte ogni mio progetto,
che mi fate vivere le pene dell'inferno,
posso solo trattarvi come mie nemiche
e detestarvi per il resto dei miei giorni!