Giusta stima di me

Ho intenzione d’indagarmi
nel profondo dell’intimo
per cercare di scoprirvi
quanto della mia persona
è importante conoscere,
allo scopo di ottenere
una mia giusta valutazione.

Adesso, nei miei riguardi,
non so ancora che cosa dire
e neppure come esprimermi;
neanche mi azzardo a farlo,
per timore di sbagliare
e di avere sul mio conto
un concetto errato.

Non voglio soprastimarmi
e neanche sottovalutarmi
perché desidero avere di me
una stima giusta e obiettiva,
senza nascondermi i difetti
o largheggiare a mio favore
sia nei pregi che nelle virtù.

Intendo apparire agli altri
quello che sono veramente,
senza stare a camuffarmi
da chi in realtà non sono;
soltanto così sarò sicuro
di non dovermi rinfacciare
di essere stato esagerato.

In questo modo, io verrò
apprezzato dai miei simili
che in coro tributeranno,
a mio unico suffragio,
una miriade di elogi e di lodi;
ma anche mi esalteranno
per la mia sincerità.