Sono stufo...

Sono stufo di correre dietro
ai tanti sogni che forse
mai si realizzeranno
nell’intera mia esistenza,
probabilmente a causa
di un bieco destino,
che non smette di tramare
contro il mio organismo.

Sono stufo di stare con persone
che forse non meritano
la mia stima e la mia fiducia,
non interessandosi esse
a tutto ciò che scrivo;
anzi, preferiscono ignorarlo
e si comportano come se io
fossi nemico giurato della penna.

Sono stufo d’impegnarmi in lotte
che di sicuro sono perdute
prima ancora d’intraprenderle,
considerato che oggi la gente
ignora il senso della giustizia,
per colpa del suo cieco egoismo
che senza sosta la spinge
a calpestare i diritti degli altri.

Sono stufo di credere in un dio
che forse è all’oscuro
della nostra esistenza terrena,
se permette che in paesi,
già castigati dal sottosviluppo,
continuino a imperversare
anche terremoti e alluvioni,
insieme alla carestia e alla fame.

Sono stufo di coltivare un amore
che non smetto di considerare
fatto su misura per me;
ma probabilmente è errata
la mia opinione su di esso
perché lo vedo contestarmi,
ogni volta che capita,
alcune mie espressioni salaci.