Preghiera


Braccia disperate,
protese verso il cielo,
sono l a contrastare
un ingrato destino:
palesano la disperazione
di chi si oppone riottoso
alla legge del fato.

Le sostiene un cuore
divenuto ormai preda
di una grave afflizione
che dentro vi esplosa
e lha perci ridotto
a un vivaio di tormenti,
per cui ora si appiglia
alla pietosa Provvidenza.

Ma c anche uno spirito
che appare graffiato
nella sua intima essenza
ed deciso a sorreggerle
con la forza della speranza,
visto che non vuole ritrovarsi
a fare da rottame
di un rovinoso naufragio!