di Luigi Orabona

 

Lezione 29

29.1-I Numeri: dalle Unitā ai Miliardi
29.2-Numeri oltre i Miliardi
29.3-Lettura dei Numeri Decimali
29.4-Segni Aritmetici
29.5-Lettura e Dettatura di Espressioni Aritmetiche

___________________________________

29.1-I Numeri: dalle Unitā ai Miliardi

In lettere, i Numeri da 0 a 9 sono i seguenti:

voev=zero; bir=uno; fic=due; kid=tre; lig=quattro; mih=cinque; pin=sei; riv=sette; six=otto; tiz=nove.

I restanti Numeri, sempre in lettere, si formano mediante le seguenti regole:

1) Frapponendo una a tra la consonante iniziale e la vocale i delle unità, si ottengono le decine:

bāir=dieci; fāic=venti; kāid=trenta; lāig=quaranta; māih=cinquanta; pāin=sessanta; rāiv=settanta; sāix=ottanta; tāiz=novanta.

2) Frapponendo una e fra la vocale i e la consonante finale delle unità, si ottengono le centinaia:

bičr=cento; fičc=duecento; kičd=trecento; ličg=quattrocento; mičh=cinquecento; pičn=seicento; ričv=settecento; sičx=ottocento; tičz=novecento.

3) I Numeri da 1 a 99 non multipli del 10 si ottengono, premettendo alle unità le decine private della loro consonante finale:

bāibir=undici; bāitiz=diciannove; fāisix=ventotto; kāiriv=trentasette; lāific=quarantadue;
māikid=cinquantatre; pāilig=sessantaquattro; rāipin=settantasei; sāisix=ottantotto;
tāimih=novantacinque; pāitiz=sessantanove; māisix=cinquantotto; fāilig= ventiquattro.

4) I Numeri da 101 a 999 si ottengono, premettendo alle unità e alle decine, nonché ai numeri ottenuti al paragrafo 3), le centinaia private della loro consonante finale:

bičbir=centouno; kičsix=trecentootto; miefāic=cinquecentoventi; sietāiz=ottocentonovanta;
piebāitiz=seicentodiciannove; tiepāilig=novecentosessantaquattro; tiebāir=novecentodieci;
fiekāitiz=duecentotrentanove; liemāikid=quattrocentocinquantatre.

5) Le migliaia si ottengono, aggiungendo ai numeri da 1 a 999 il suffisso Ek (da k di kid=3=000).

bāirek=mille; tėzek=novemila; kāidek=trentamila; mičhek=cinquecentomila;
lāificek=quarantaduemila; sietāizek=ottocentonovantamila;
tiepāiligek=novecentosessantaquattromila; piekāitizek=seicentotrentanovemila.

6) I milioni si ottengono, aggiungendo ai numeri da 1 a 999 il suffisso Op (da p di pin=6=000.000).

fėcop=duemilioni; rāivop=settantamilioni; tičzop= novecentomilioni;
mičkidop=cinquecentotremilioni; piebāitizop=seicentodiciannovemilioni.

7) I miliardi si ottengono, aggiungendo ai numeri da 1 a 999 il suffisso Ut (da t di tiz=9=000.000.000).

Kėdut=tremiliardi; rāivut=settantamiliardi; ričvut=settecentomiliardi;
siekāidut=ottocentotrentamiliardi; kietāificut=trecentonovantaduemiliardi.

8) I Numeri oltre il 1000, formati da più ordini, ricorrono al trattino, come di seguito:

bėrek-mičh=millecinquecento; fāicek-kāid=ventimilatrenta;
ličgek-kiepāin=quattrocentomilatrecentosessanta;
pėnop-kičdek-tierāibir=seimilionitrecentomilanovecentosettantuno.

9) Nella Raubser, i Numeri hanno anche una forma letterale, che può sostituire quella delle cifre. Essa riesce molto abbreviata, specialmente con le migliaia, i milioni e i miliardi, come i seguenti:

TFM=925, BL=14, SVR=807, KP=36, PKT=639, FVS=208, TTT= 999, LBM=415.

Come si può osservare, le lettere (scritte in stampatello maiuscolo) rappresentano le consonanti iniziali delle dieci cifre da 0 a 9.

Siccome i suffissi ek, op e ut, aggiunti ai numeri da 1 a 999 fanno ottenere rispettivamente le migliaia, i milioni e i miliardi, le vocali di tali suffissi, poste alla destra delle consonanti numeriche, conservano lo stesso valore anche nella forma letterale dei numeri. In tali numeri, il cambio di ordine (dal pių grande al pių piccolo) viene indicato con un punto (.).

MO=5.000.000; FMU=25.000.000.000; KLRE=347.000; KPU.FVO =36 miliardi e 20 milioni; MFU.SKO.PE=52 miliardi, 83 milioni, 6 mila; ecc…

Una scrittura del genere, farebbe molto comodo usarla negli assegni, nello scrivere gli importi in lettere.

29.2-Numeri oltre i Miliardi

I Numeri oltre i Miliardi, che possono esprimersi con un nome, raggiungono grandezze superastronomiche. Basti pensare che il più grande di essi, bilutit, rappresenta 10499, cioè 1 seguito da 499 zeri. Al riguardo, bisogna sapere che la formazione di tali numeri e l’interpretazione del loro valore si presentano l’una semplice e l’altra agevole, per il fatto che essi sono stati ottenuti seguendo un criterio aritmetico basato sulla pura logica matematica. Perciò cerchiamo di approfondire bene tale criterio. Ma, prima di continuare il discorso su tale argomento, ci conviene rivedere quanto già appreso in precedenza. Ebbene, nei Numeri potenze di 10 oltre i Miliardi, con esponente fino a 99, bi indica la base 10; vi non ha valore, ba vale 100, fe vale 200, ko vale 300, lu vale 400, mentre le due consonanti numeriche separate dalla i, formano un numero indicante l'esponente della base 10 (Si rammenti che nei successivi numeri viv=00). In tali numeri e negli altri che seguiranno, l'accento cade sulla terzultima vocale. Vediamo alcuni esempi:

Bėvivif=102 (dove vif=vf=02=2); bėvibis=1018 (dove bis=bs=18); bėvifil=1024 (dove fil=fl=24); bėvikiv=1030 (dove kiv=kv=30); bėvikip=1036 (dove kip=kp=36); bėvilif=1042 (dove lif=lf=42); bėvilis=1048 (dove lis=ls=48); bėvimil=1054 (dove mil=ml=54); bėvitit=1099 (dove tit=tt=99).

Per ottenere i numeri maggiori di 1099, bisogna tener presente che:

1) Se dopo bi mettiamo l'affisso ba (b=1=100), il valore del numero che segue aumenta di cento unitā, ossia di 100.

bėbavik=10103; bėbafir=10127; bėbalim=10145; bėbamit=10159; bėbariv=10170; bėbakil=10134; bėbabip=10116; bėbapis=10168; bėbasir=10187; bėbatit=10199.

2) Se dopo bi mettiamo l'affisso fe (f=2=200), il valore del numero che segue aumenta di duecento unità, ossia di 200, come i seguenti:

bėfevis=10208; bėfefip=10226; bėfelip=10246; bėfepiv=10260; bėferib=10271; bėfekim=10235; bėfebir=10217; bėfepit=10269; bėfesis=10288; bėfetit=10299.

3) Se dopo bi mettiamo l'affisso ko (k=3=300), il valore del numero che segue aumenta di trecento unità, ossia di 300, come i seguenti:

bėkovib=10301; bėkofis=10328; bėkolip=10346; bėkopiv=10360; bėkorib=10371; bėkokim=10335; bėkobir=10317; bėkopit=10369; bėkotif=10392; bėkotit=10399.

4) Se dopo bi mettiamo l'affisso lu (l=4=400), il valore del numero che segue aumenta di quattrocento unità, ossia di 400, come i seguenti:

bėluvil=10404; bėlufis=10428; bėlulip=10446; bėlupiv=10460; bėlurib=10471; bėlukim=10435; bėlubir=10417; bėlupip=10466; bėlutif=10492; bėlutit=10499.

5) Se al posto di 1 c'è un numero diverso, abbiamo:

Kid tao bivibik=3x1013 o 3 seguito da 13 zeri; riv tao bivibif=7x1012 o 7 seguito da 12 zeri; baifìc tao bivibim=12x1015 o 12 seguito da 15 zeri; pin tao bivibis=6x1018 o 6 seguito da 18 zeri; ecc…

6) Nelle potenze con base diversa da 10, abbiamo:

kid-očbik=313; mih-očvik=53; riv-očbiv=710; baisix-očvit=189; ecc... (il gruppo vocalico oe č quello di toev=potenza)

7) Oltre al nome, le potenze del 10 o di altri numeri, possono avere una forma letterale, che si ottiene nel modo seguente:

104=BVl; 93=Tk; 28=Fs; 10325=BVkfm; 10-25=BV-fm; 37x1032= KRxBVkf.

29.3-Lettura dei Numeri Decimali

La Lettura dei Numeri Decimali è la seguente:

0,8 (otto decimi)=six viov; 0,45 (quarantacinque centesimi)=laimih viuv; 0,002 (due millesimi)=fic vieb; 3,9 (tre e nove decimi)=kid ec tiz viov; 6,38 (sei e trentotto centesimi)=pin ec kaisix viuv; 9,456 (nove e quattrocentocinquantasei millesimi)=tiz ec liemaipin vieb).

29.4-Segni Aritmetici

I Vocaboli dei Segni Aritmetici, seguiti dalla loro verbalizzazione, sono i seguenti:

et=parentesi (tonda) / eti=mettere tra parentesi (tonde);
pet=parentesi quadra / peti=mettere tra parentesi quadre;
let=parentesi graffa / leti=mettere tra parentesi graffe;
bet=apertura di parentesi tonda / beti=aprire parentesi tonda;
fet=chiusura di parentesi tonda / feti=chiudere parentesi tonda;
bapet=apertura di parentesi quadra / bapeti=aprire parentesi quadra;
fopet=chiusura di parentesi quadra / fopeti=chiudere parentesi quadra;
balet=apertura di parentesi graffa / baleti=aprire parentesi graffa;
folet=chiusura di parentesi graffa / foleti=chiudere parentesi graffa;
couv=segno più / couvi=mettere il segno più (oralmente: più=su);
vuoc=segno meno / vuoci=mettere il segno meno (oralmente: meno=us);
taov=segno per / taovi=mettere il segno per (oralmente: per=ov);
voat=segno diviso / voati=mettere il segno diviso (oralmente: diviso=at);
akiv=linea di frazione / akivi=mettere la linea di frazione;
gauv=segno di uguaglianza / gauvi=mettere il segno uguale (orale: uguale a=uv);
vuag=segno di equivalenza / vuagi=mettere il segno di equivalenza (orale: equivalente a=ag);
toev=potenza / toevi=elevare a potenza / toevipus=elevamento a potenza / toevit=elevato alla potenza di;
veot=radice / veoti=estrarre la radice di.

Da toev abbiamo: fitoev=potenza alla seconda / fitoevi=elevare alla seconda potenza fitoevit=elevato alla seconda potenza o al quadrato / fitoevipus=elevamento alla seconda potenza; kitoev=potenza alla terza / kitoevi=elevare alla terza potenza / kitoevit=elevato alla terza potenza o al cubo / kitoevipus=elevamento alla terza potenza;
Da veot abbiamo: fiveot=radice quadrata / fiveoti=estrarre la radice quadrata / fiveotipus=estrazione di radice quadrata; kiveot=radice cubica / kiveoti=estrarre la radice cubica / kiveotipus=estrazione di radice cubica;
fouv=logaritmo / fouvi=trovare il logaritmo di.
Da fouv abbiamo: fifouv=logaritmo con base 2 / fifouvi=trovare il logaritmo di n con base 2; kifouv=logaritmo con base 3 / kifouvi=trovare il logaritmo di n con base 3.

N.B. 1) La p di pet è la consonante iniziale di pux=quadro (agg.); la l di let è la consonante iniziale di lemb=graffa; 3) la b di bet, bapet e di balet è la consonante uniziale di batofi=aprire; 4) la f di fet, di fopet e di folet è la consonante iniziale di fotabi=chiudere.

29.5-Lettura e Dettatura di Espressioni Aritmetiche

La Lettura e la Dettatura delle principali Espressioni Aritmetiche sono le seguenti:

2+7=9 (fic su riv ag tiz); 9-3=6 (tiz us kid ag pin); 3x4=12 (kid ov lig ag baific); 15:5=3 (baimih at mih ag kid); 72=49 (riv toe fic ag laitiz); 212=4.096 (fic toevit baific ag ligek-taipin); Ö 9=3 (radice quadrata di 9 uguale a 3) (fito tiz ag kid); Ö 64=4 (radice cubica di 64 uguale a 4) (kito pailig ag lig); logaritmo di 100 con base 10 (bairfo bier).