di Luigi Orabona

 

Lezione 27

27.1-Riepilogo degli Affissi
27.2-Riepilogo dei Prefissi
27.3-Riepilogo dei Suffissi

____________________________________

27.1-Riepilogo degli Affissi

A: nogur=abito / noguar=appendiabiti § bolkism=razionalismo / bolkisam=razionalistico § blef=buono / balef=migliore § zabuk=carota (parte commestibile) / zabuak (vegetale) § metiapes=amabile / metiapeas=amabilitŕ § darenoap=iridescente / darenosap=iridescenza.
B (da ab=io): pai=potere / pŕibam=io posso § (da bauv=grafico): kamavaer=cistografia / kamavaber=grafico dei dati della cistografia.
D (da ud=egli): ud lovies=mangiare / lovides=egli mangiava § (da den=persona maschia): cabňkael=R.M.N. cerebrale / le cabňkadel=il sottoposto a R.M.N. cerebrale (m.).
Dr (da udr=essi: promiscuo): mati=fare / matidres=essi facevano.
E: garax=ciliegia / garaex=ciliegio § bolkism=razionalismo / bolkisem=razionalista (f.) § blef=buono / belef=bene § Povr=Scuola Elementare / pover=insegnante di Scuola Elem.
Ep (da loep=tendenza): mevor=verde / mevori=colorare o tingere di verde, far diventare verde / mevorepi=verdeggiare, tendere al verde, apparire verde.
F (da of=tu): of roiur=tu dovrai / rňifur=tu dovrai.
I : kop=precedente / kip=prima (di); bem=parte vicina / bim=vicino (a).
K (da kraob=aggettivo): eferaup=cardiopatia / efera-kup=cardiopatico.
L (da lerv=promiscuo): cabňkael=R.M.N. cerebrale / li cabňkalel=i sottoposti a R.M.N. cerebrale (promiscuo).
N (da en=ella): en luobiur=ella studierŕ / luňbinur=ella studierŕ § (da ned=persona femmina): cabňkael=R.M.N. cerebrale / le cabňkanel=la sottoposta a R.M.N. cerebrale. |.
Nd (da end=esse, loro): end metiam=esse amano / metindam=esse amano.
O: blef=buono / bolef=ottimo § okez=corbezzola / okeoz=corbezzolo.
Ol (da parol=scarso): lovi=mangiare / lovoli=mangiucchiare, mangiare poco.
Pl (da apl=noi): apl subeliam=noi cantiamo / subčliplam=noi cantiamo.
Rz (da erz=voi): erz rumefiok=voi marciaste / rumefirzok=voi marciaste.
S (da zuras=astratto): darenoap=iridescente / darenosap=iridescenza.
T (da xuent=participio passato): le metited=l'uomo amato / li metited=gli uomini amati.
U: obaf=gas / obauf=accendigas § bolkism=razionalismo / bolkisum=razionalista (maschio) § blef=buono / bulef=meglio § abon=pinolo / aboun=pino.
Ul (da lui=divenire, diventare): nuob=oscuro / nuobi=oscurare, far diventare oscuro / nuobuli=oscurarsi, divenire o diventare oscuro.
Us (da hamus=superlativo): baop=attivo / baopius=attivissimo § baopest=attivamente / baopusest=attivissimamente.
V [da av=esso-a (promiscuo)]: av dukafiam=esso-a vola / dukafivam=esso-a vola. § (da utuov=strumento): vebŕluet=rettoscopia / vebŕluvet=rettoscopio.
Vr [da avr=essi-e (promiscuo)]: avr dukafiam=essi-e volano / dukafivram=essi-e volano.
X (da xenar=forma impersonale del verbo): keludi=grandinare / keludixes=grandinava.
Z (da zodos=risultato di un esame diagnostico): kutoal=scintigrafia / kutozal=scintigramma.

27.2-Riepilogo dei Prefissi

Ai (prefisso asemantico): mei bein=pochi chilometri / aimei bein=a pochi chilometri § fic bep=due minuti / aific bep=a due minuti § a pochi chilometri da (prima di) casa mia.=aimei bein kip aib moed § a pochi minuti dalla (prima della) fine=aimei bep kip le fod.
Al (da taral=del tutto diverso, in modo diverso): ib=me / alib=del tutto diverso da me, diversamente da me § aib=mio / alaib=del tutto diverso dal mio, diversamente dal mio § ous=questo / alous=del tutto diverso da questo, diversamente da questo.
Ani (da an=tutto): eferuok=cardite / aniferuok=pancardite; feum=presente / anifeum=onnipresente.
At (da larat=tale e quale, come, allo stesso modo di): ib=me / atib=tale e quale a me, allo stesso modo mio, come me § aib=mio / ataib=tale e quale al mio § ous=questo / atous=tale e quale a questo, come questo.
Ati (da taohr=automobile, autovettura): cebuok=convoglio / aticebuok=autoconvoglio.
Bai (da baox=autonomia): sotuv=apprendimento / baisotuv=autoapprendimento / baisotuvi=autoapprendere § ib=me / bib=da me.
Bei (da bem=parte vicina): rekaof=mercato / le beirčkaof=la vicinanza al mercato.
Bi (da bir=uno): doxek=tribů / bědoxek=capotribů.
Bli (da blef=buono): seah=anima / bliseah=buonanima.
Boi (da bofac=propensione): maoti=lottare / boimaoti=lottare a favore di; suap=guerra / boisuap=propensione alla guerra / boisuapik=favorevole alla guerra.
Bri (da broez=aeroplano): dotrev=stazione / bridotrev=aerostazione.
Cai (da canuv=professione): tomev=avvocato / caitomev=professione dell’avvocato.
Cei (da ceon=calore): koul=dinamica / ceikoul=termodinamica
Ci (da cob=contrario): kopat=attacco / cikopat=contrattacco; cikopati=contrattaccare.
Coi (da cotolp=motore): vrek=sega / coivrek=motosega.
Cui (da cun=superficie): maxuk=lago / le cuimaxuk=la superficie del lago.
D (da du=di): id=lui / did=ne, di lui § iuv=ciň / diuv=ne, di ciň.
Di (da dureb=gusto): hokam=limone / dihokam=gusto di limone.
Doi (da dof=inizio): demul=strada / doidemul=inizio della strada.
Dri (da dresp=fotografia): klop=montaggio / driklop=fotomontaggio.
Dui (da dus=parte sovrastante, che č al di sopra): datuc=edificio / duidatuc=la parte sovrastante l’edificio
Ebi (da belef=bene): erbi=stare, sentirsi / ebierbi=stare o sentirsi bene.
Edi (da den=maschio): broz=nonno / edibroz=nonno paterno.
Efi (da feleb=male): duki=vivere / efiduki=vivere male.
Ei: bulef=meglio / eěbulef=alla meglio § norafias=negligenza / einorŕfias=per negligenza § habuf=improvviso / eěhabuf=all’improvviso. (Prefisso modale)
Eni (da ned=femmina): broz=nonno / enibroz=nonno materno; buket=zio / enibuket=zio materno.
Epi (da Peakes=Terra): dozev=politica / epidozev=geopolitica.
Exi (da xead=fisica o xeŕdoz=fisico della persona): buxom= tipo / exibuxom=fisiotipo; traup=patologia / exitraup=fisiopatologia.
Fai (da fag=destra): demul=strada / faidemul=destra o lato destro della strada / faidemuli=spostarsi sul lato destro della strada.
Fei (da feumias=presenza): vebas=acqua / feivebas=presenza d’acqua.
Foi (da fod=fine): klav=commedia / foiklav=parte finale della commedia.
Fri (da fraed=aspirazione): biud=campione / fribiud=aspirante campione.
Fui (da fucox=metŕ): tevropi=tagliare / fuitevropi=tagliare a metŕ: lonak=circonferenza § fuilonak=semicirconferenza.
Gai (da gaf=sinistra): demul=strada / gaidemul=sinistra o lato sinistro della strada / gaidemuli=spostarsi sul lato sinistro della strada.
Gei (da geun=posizione): neap=partenza / geineap=in posizione di partenza.
Gi (da getob=opposto): fokuov=meridiano / gifokuov=antimeridiano.
Goi (da gor=centro): krab=opera / goikrab=parte centrale dell’opera.
Gui (da gurp=elettricitŕ): kol=dinamismo / guikol=elettrodinamismo.
H (da ha=a): if=te / hif=a te.
Hai (da hat=cima): tauk=monte / haitauk=cima del monte / haitauki=raggiungere la cima del monte.
Hei (da heolp=maiuscolo): kosm=cosmo / heikosm=macrocosmo.
Hoi (da ho=quando): posut=sabato / hoiposut=di sabato, quando č sabato.
Hui (da hues=uomo, essere umano): gorism=centrismo / huigorism=antropocentrismo.
I: em=molto (agg.) / iem=molto (avv.).
Kai (da kaev=luce): paxof=sintesi / kaipaxof=fotosintesi.
Kei (da kel=parte antistante, rifer. a spazio): heuti=porre / keiheuti=anteporre.
Kli (da klaub=suono): klop=montaggio / klěklop=fonomontaggio.
Koi (da kop=parte precedente, anteriore, rifer. a spazio e tempo): bertudi=disporre / koibertudi=predisporre
Kri (da kretadi=smettere) gotari=piovere / krigotari=spiovere.
Kui+ěa (da kuen=alterazione): noluz=digestione / kuinoluzěa=dispepsia / kuinoluzik=dispeptico. Da cui: li kuinoluziel=gli affetti da dispepsia (promiscuo) / le kuinoluzied=l’affetto da dispepsia (m.) / le kuinoluzien=l’affetta da dispepsia.
Lai (da lam=parte citeriore, che č al di qua): demul=strada / le laidemul=l’al di qua della strada.
Lei (da lek=parte retrostante, rifer. a spazio): pusi=stare / leipusi=stare dietro.
Loi (da lorap=colmo): mogup=pieno / loimogup=strapieno § zurt=nutrizione / loizurt=ipernutrizione; zurti=nutrire / loizurti=ipernutrire.
Lui (da lukex=piů del dovuto): pulozi=valutare / luipulozi=sopravvalutare, valutare piů del dovuto.
Mai (da mal=parte ulteriore, che č al di lŕ): huesik=umano / maihučsik=sovrumano.
Mei (da meb=parte lontana): holep=bosco / li meiholep=le parti lontane dal bosco.
Moi (da mos=parte sovrastante, che sta sopra): dori=elevare / moidori=soprelevare
Mui (da muef=assenza): denom=morale / muidenom=amorale, privo di moralitŕ § Sudav=Stato / muisudav=apolide, uomo senza nazionalitŕ.
Nai (da nakub=supporto): kesoup=medico / naikesoup=paramedico § ramedik=normale / nairamedik=paranormale.
Nei (da nez=parte interna): nupat=tempio / le neinupat=l’interno del tempio; letupi=mettere / neiletupi=immettere.
Ni (da neo=di nuovo): keboli=emergere / nikeboli=riemergere.
Noi (da noec=gelo): donuoz=terapia / noidonuoz=criokerapia.
Nui (da nuc=fondo): foget=baratro / le nuifoget=il fondo del baratro.
Obi (da boluk=autentico): kosez=dipinto / obikosez=dipinto originale.
Ofi (da fouleb=male): kabon=testa / ofikabon=mal di testa.
Oi: ban=tutto / ňiban=in tutto; mub=parte / oěmub=in parte. (Prefisso di quantitŕ)
Omi (da moat=secco): sort=copia / omisort=xerocopia.
Opi (da polt=finto): sobuv=nome / opisobuv=pseudonimo.
Org(i) (da orgum=modo): aib=mio / orgaib=a modo mio § ous=questo / orgious=in questo modo § xez=stesso / orgixez=allo stesso modo.
Ori (da roez=aria): koul=dinamica / orikoul=aerodinamica.
Ovi (da voup=il meno possibile): poab=passivo / ovipoab=il meno passivo possibile.
Pai (da parol=scarso): zurt=nutrizione / paizurt=denutrizione; zurti=nutrire / paizurti=denutrire.
Pei (da pev=parte alta): koraun=campanile / le peikoraun=la parte alta del campanile.
Pli (da ploeh=minuscolo): kosm=cosmo / plikosm=microcosmo.
Poi (da pok=parte seguente, posteriore, rifer. a tempo): hosti=datare / poihosti=postdatare.
Pri (da prusk=vice, vicario): beos=re / prěbeos=viceré.
Pui (da puroz=scorso, trascorso, altro): kus=giorno / puikus=l’altro (lo scorso) giorno.
Rai (da rax=parte frontale): poneaz=basilica / le raipňneaz=la parte frontale della basilica.
Rei (da rep=psiche): foxap=analisi / reifoxap=psicanalisi.
Roi (da rog=luogo circostante): paguz=cittŕ / li roipaguz=i dintorni della cittŕ.
Rui (da rumakest=sufficientemente): dret=grande / ruidret=sufficientemente grande.
Sai (da saluk=simile): culerik=polare / saiculerik=similpolare; ploat=pelle conciata / saiploat=similpelle.
Sei (da sebon=astro, corpo celeste): xead=fisica / seixead=astrofisica.
Sk (da skuv=reciproco): apl parziam=noi picchiamo / skipl parziam=noi ci picchiamo.
Soi (da som=parte sottostante, che sta sotto): rokremi=giacere / soirokremi=soggiacere; heuti=porre / soiheuti=sottoporre.
Spi (da spuot=importante): tusar=vescovo / spitusar=arcivescovo; kesoup=medico / spikesoup=archiatra, protomedico.
Sti (da sti=a distanza): dabusi=guidare / stidabusi=teleguidare.
Stri (da strav=televisione, tele): kot=quiz / strikot=telequiz.
Sui (da sud=parte sottostante, che č al di sotto): lepes=tavola / suilepes=parte sottostante della tavola; pebbor= rosso / suipebbor=infrarosso.
Tai (da tah=base): ruasuf=monumento / tairuŕsuv=base del monumento.
Tei (da teod=tempo cronologico): mel=mese / teimel=in (nel tempo di) un mese.
Toi (da tox=singolare): dovism=teismo / toidovism=monoteismo.
Tri (da troeb=normale): buxom=tipo / tribuxom=normotipo; hure-lit=dotato / trihurelit=normodotato § dosert=pressione arteriosa / tridoserti=normalizzare la pressione arteriosa.
Tui (da tux=parte mediana); letupi=mettere / tuiletupi=frammettere.
Ui: keniev=la qual cosa / uěkeniev=per la qual cosa. (Prefisso pronominale ed avverbiale)
Udi (da dureb=gusto): lukap=pistacchio / udilukap=al gusto di pistacchio. Uni (da nuv=nuovo): etacit=assunto / unietacit=nuovo assunto § palerism=realismo / unipalerism=neorealismo.
Upi (da puov=il piů possibile): baop=attivo / upibaop=il piů attivo possibile.
Uri (da ruopot=video): duep=scrittura / uriduep=videoscrittura.
Vai (da vasuz=uguale): pulz=valore / vaipulz=di eguale valore, equipollente.
Vei (da vep=parte bassa): kuz=albero / veikuz=parte bassa dell’albero.
Vi (da uiv=non): proez=felice / věproez=infelice.
Voi (da voaz=in compagnia): luri=lavorare / voiluri=collaborare.
Vri (da vrubik=di una volta, di un tempo): biud=campione / vribiud=ex campione.
Vui (da vunac=mestiere): gurpied=elettricista / vuigurpied=mestiere dell’elettricista.
X (Xi) (da xez=stesso): ab=io / xiab=io stesso; id=lui / xid=lui stesso § paguz=cittŕ / xěpaguz=della stessa cittŕ, concittadino (agg.) / xipačtiel=concittadino (sm promiscuo) § kus=giorno / xikus=(nel)lo stesso giorno / xěkusik=dello stesso giorno.
Xai (xar=parte laterale): kuxam=fiume / li xaikuxam=i lati del fiume.
Xei (da xekul=meno del dovuto): pulozi=valutare / xeipulozi=sottovalutare, valutare meno del dovuto.
Xoi (da xot=plurale): dovism=teismo / xoidovism=politeismo; baruof=classe / xoibaruof=pluriclasse.
Xui (da xut=parte estrema): fezus=spada / xuifezus=estremitŕ della spada.
Zai (da zacop=extra): bromucik=territoriale / zaibromucik=extraterritoriale.
Zei (da zen=parte esterna): blapus=palazzo / zeiblapus=parte esterna del palazzo.
Zi (da zia=zeta): baruof=classe / zěbaruof=ultimo della classe.
Zoi (da zorup=prossimo, venturo): mel=mese / zoimel=il mese prossimo, il mese venturo.
Zui (da zusav=differente): teur=diametro / zuiteur=di diametro differente.

27.3-Riepilogo dei Suffissi

Aeb (da daeb=tecnica): lutex=calco / lutexaeb=calcografia.
Aec (da raec=nido): folfed=rondine / folfčdaec=nido di rondine.
Aed (da laed=disciplina): lacab=cantiere / lacabaed=cantieristica.
Aef (da baef=fobia, paura): dorful=luogo aperto / dňrfulaef=agorafobia.
Aek (da nulaek=emorragia): mobav=stomaco / mobŕvaek=gastrorragia.
Ael (da semael=risonanza magnetica nucleare=R.M.N.): cabok=cervello / cabokael=R.M.N. cerebrale.
Aen (da xaen=cancro, tumore maligno): borf=ghiandola / bňrfaen=adenocarcinoma.
Aep (da braep=frattura): facut=nucleo / facutaep=cariorressi(a).
Aer (da ravaer=radiografia): kamav=vescica / kamŕvaer=cistografia.
Aes (da laes=puntura): rudev=articolazione / rudčvaes=artrocentesi.
Aet (da xaet=veleno): hebam=fosforo / hebŕmaet=fosforismo.
Aev (gumaev=insieme di cose): bunak=nave / bunŕkaev=flotta.
Aex (da bolaex=fuoriuscita abnorme di liquido da un organo): fuxaz=secrezione / fuxazaex=gonorrea.
Aez (da hecaez=pessia, fissazione di organo nella sua sede naturale): bomev=fegato / bomčveaz=epatopessi(a).
Ak (da pulzak=di scarso valore): cetouri=attaccare / cetouriak=attaccaticcio.
Am (da proam=pres. indic. e cong.): vui=volere / ab vuiam (vuibam)=io voglio.
Aob (da xutaob=ernia): efer=cuore / efčraob=cardiocele.
Aoc (da traoc=dimora): papet=papa / papčtaoc=sede e dimora del papa.
Aod (da kozaod=atresia): cufam=esofago / cufŕmaod=atresia dell’esofago.
Aof (da naof=scienza medica): dont=bambino / dontaof=pediatria.
Aog (da praog=antipatia): rucal=straniero / rucŕlaog=xenofobia.
Aok (da fecaok=sclerosi): doraf=arteria / dorŕfaok=arteriosclerosi
Aom (da daom=stampa): lohubr=calco / lohubraom=calcotipia.
Aop (da tesaop=formazione, plasia): kamp=fibra / kŕmpaop=fibroplasia.
Aor (da gebaor=dilatazione, ectasia): mobav=stomaco / mobŕvaor=gastrectasia.
Aos (da faos=religione): Romengan=Chiesa Cattolica / romeganaos=cattolicesimo.
Aot (da zaot=asportazione chirurgica di un organo): zocup=tonsilla / zocupaot=tonsillectomia.
Aox (da vaox=stenosi, coartazione, restringimento): xolak=piloro / xolŕkaox=pilorostenosi.
Aoz (da selmaoz=forma linguistica): nerb=arcaico / nerbaoz=arcaismo.
Ap (da inverso di pai=potere): luri=lavorare / ručliap=che puň lavorare, che č abile o idoneo al lavoro.
Apes (da inverso di pai=potere / inverso di sei=essere): meti=amare / metiapes=amabile, che si puň amare.
As (da zuras=astratto): lurim=laborioso / ručlimas=laboriositŕ.
Aub (da klaub=suono): komaz=magnete / komazaub=magnetofono.
Auc (da sopauc=fabbrica): taohr=automobile / taohrauc=fabbrica di automobili.
Auf (da stauf=divinazione): robas=fuoco / robasauf=piromanzia.
Auk (da pauk=malattia): gabek=rene / gabekauk=nefrosi.
Aul (da savaul=protesi): cekaf=dente / cekŕfaul=protesi dentaria.
Aup (da traup=l’insieme delle malattie di un organo): efer=cuore / efčraup=cardiopatia.
Aur (da zomaur=oggetto): far=mano / faraur=manetta / farauri=ammanettare.
Aut (da lafaut=disposizione): aket=cellula / aketaut=biotassi.
Auv (da bauv=grafico): efer=cuore / efčrauv=cardiogramma.
Br (da bruof=sostantivo): peudi=leggere (verbo) / le peudibr=il leggere.
C (da unc=luogo): luobi=studiare / luobic=studio; ekuapi=cucinare / čkuapic=cucina.
Eab (da ceab=coltura, coltivazione): panur=frutto / panureab=frutticoltura.
Eac (da ceac=luogo di coltivazione): kaxep=agrume / kaxŕpeac=agrumeto.
Ead (da pead=dolore): deos=orecchio / deňsead=otalgia.
Eaf (da nateaf=eliminazione): lenup=febbre / lenupeaf=febbrifugo.
Eak (da ceak=laurea): kesop=medicina / kesopeak=laurea in medicina.
Eal (da beal=arte): sobuv=nome / sobůveal=nomenclatura.
Eam (da zaceam=ptosi, abbassamento di organo dalla sua sede naturale): vepuol=palpebra / vepuňleam=blefaroptosi.
Eap (da rateap=tassa): kafuas=ŕncora / kafuŕseap=ancoraggio (tassa).
Eat (da reat=culto, latrěa): robas=fuoco / robaseat=pirolatria.
Eav (da neav=misura): heltas=temperatura / heltŕseav=termometria / heltŕsehav=termometrico.
Eax (da neax=tumore benigno): metux=muscolo / metuxeax=mioma.
Eaz (da mefeaz=astenia): metux=muscolo / metuxeaz=miastenia.
Ef (da fei=servire, essere utile a): loupi=congiungere / loůpief=congiuntivo, che serve a congiungere.
Eh (da leoh=animale di genere promiscuo): lesodi=saltare / li lesodieh=gli animali saltatori (di genere promiscuo).
El (da lerv=promiscuo): metir=amante maschio / metirel=amante promiscuo.
Elm (da selm=forma): testof=imbuto / testňfelm=imbutiforme, a forma d’imbuto.
Enk (da trenk=condizionale presente): mati=fare / mŕtibenk)=io farei.
Eoc (da breoc=estrazione): zefros=sabbia, arena / zefrňseoc=arenile.
Eod (da teod=tempo cronologico): mues=mattino / mučseod=mattinata.
Eof (da suneof=urina): losead=albumina / loseŕdeof=albuminuria.
Eok (da runeok=intervento chirurgico su un organo): bafad=trachea / bafŕdeok=tracheotomia.
Eop (da oxeop=condizione, stato): komaz=magnete / komazeop=magnetismo.
Eot (da pafeot=pelliccia): lutaev=volpe / lutačveot=pelliccia di volpe.
Eov (da neov=metro): heltas=temperatura / heltaseov=termometro.
Eox (da loteox=titolo nobiliare e onorifico): papet=papa / papčteox=papato (titolo).
Eoz (da nareoz=morěa, grande mortalitŕ di animali): obep=pesce / občpeoz=moria di pesci.
Er (da poar=persona che fa l’azione): meti=amare / metier=amante (di relazione extraconiugale).
Es (da krues=imperf. indic. e cong.): pai=potere / ab pŕies (paibes)=io potevo.
Est (da xest=avverbio): copen=sensibile / cňpenest=sensibilmente; komutik=intelligente / komůtikest=intelligentemente.
Etes (da tei=stare per / sei=essere): trazi=uccidere / trazietes=che sta per essere ucciso.
Euh (da xodeuh=parlata difettosa): eltar=eco / eltŕreuh=ecolalia.
Eum (da dreum=sapore): babr=sale / bŕbreum=salmastro, che sa di sale.
Eun (da geun=posizione): roez=aria / roezeun=aerostato.
Eup (da neup=descrizione): Peakes=Terra / peakeseup=geografia.
Eus (da ceus=sport): dud=bicicletta / dudeus=ciclismo.
Eut (da seut=raccolta): panur=frutto / panureut=raccolta di frutta.
Euv / Euav (da hoseuv=alcaloide): orber=segale cornuta / bortal=cristallo / orbortŕleuv=ergocristina / orbortalčuav=ergocristinina.
Euz (da kleuz=colore): buhof=cenere / buhňfeuz=cenerino, cinereo, color cenere.
Ex (da zorex=animale femmina): lesodi=saltare / lesodiex=animale femmina saltatrice.
I (suffisso asemantico): gelor=regalo / gelori=regalare; teod=tempo / teodi=trascorrere il tempo; fok=ora / foki=trascorrere l’ora § aib=il mio / aibi=i miei
I(o)st (da ost=fa, addietro): mel=mese / liast=un mese fa / liost=alcuni mesi fa; omef=istante / fiast=un istante fa / fiost=alcuni istanti fa.
Ěa: (Esso si accompagna ai prefissi loi=eccesso, pai=scarsitŕ, mui=assenza e kui=alterazione): heltas=temperatura / loiheltasěa=ipertermia / paiheltasěa=ipotermia; pogoz=ritmo / vuipogozěa=aritmia; kabon=testa / vuikaboněa=acefalia; noluz=digestione / kuinoluzěa=dispepsia.
Iab (da narmab=federazione): muneus=bracciante / muneusiab=Federazione Braccianti o Federbraccianti.
Iac (da dasac=bottega): ustez=ombrello / usteziac=bottega di ombrelli.
Iad (da den=persona maschia): le=il / liad=il ragazzo; gu=un / giad=un ragazzo; uor=quello / uoriad=quel ragazzo.
Iaf (da zuaf=contenenza): tukrat=oro / tukratiaf=aurifero.
Iag (da morag=bevanda): kazer=arancia / kazčriag=aranciata.
Iah (lerdah=cucciolo di animale di genere promiscuo): tanum=leone (maschio) / le tanumiah=il cucciolo dei leoni (di genere promiscuo).
Ian (da ned=persona femmina): le=la / lian=la ragazza; gu=una / gian=una ragazza; ous=questo / ousian=questa ragazza § (da an=tutto): apl=noi / aplian=noi tutti-e.
Iar (da hemar=gruppo, insieme di persone): paguz=cittŕ / paguziar=cittadinanza (insieme dei cittadini).
Ias (da zuras=astratto): blef=buono / blčfias=bontŕ.
Iat (da mortat=categoria): lurir=lavoratore / Luririat=Categoria dei lavoratori.
Iav (da zeav=fatto, avvenimento): le=il / liav=il fatto, l’avvenimento; uor=quello-a / uňriav=quel fatto.
Iax (da xotax=cucciola): tanum=leone (maschio) / tanůmiax=leoncella.
Iaz (da traz=uccisione): hues=uomo (essere umano) / huesiaz=omicidio. Da cui: le huesilaz=l'omicida (promiscuo); le huesidaz=l'omicida (m.); le huesinaz=l'omicida (f.); huesihaz=omicida (agg.).
Ib (da xeb=volta, circostanza): an=tutto / anib=tutte le volte; em=molto / emib=molte volte.
Ic (da unc=luogo): tomev=avvocato / tňmevic=studio legale § le=il, la / lic=i luoghi.
Id (da den=persona maschia): le=il / lid=gli uomini § uor=quel / uorid=quegli uomini.
Ieb (da xeb=volta, circostanza): lieb=la volta (circostanza); gieb=una volta (circostanza) § ous=questo / ousieb=questa volta.
Iec (da unc=luogo): liec=il luogo (posto); giec=un luogo (posto); ous=questo /ousiec=questo luogo.
Ied (da den=persona maschia): lied=l’uomo; gied=un uomo § paguz=cittŕ / paguzied=cittadino § uor=quello / uoried=quell'uomo.
Ieg (da pabeg=carboidrato o glucide, per i monosaccaridi aldosi): cumav=malto / cumavieg=maltosio.
Ieh (da leoh=animale): tanum=leone (maschio) / tanumieh=leone (di genere promiscuo).
Iek (da cek=generazione): sanef=fumo / sančfiek=fumogeno.
Iel (da lerv=promiscuo): liel=la persona; giel=una persona § paguz=cittŕ / paguziel=cittadino (promiscuo) § uor=quello / uoreil=quella persona.
Iem (da poem=produzione): zulp=prole / zulpiem=prolifico.
Ien (da ned=persona femmina): lien=la donna; gien=una donna § paguz=cittŕ / paguzien=cittadina § aib=mio / aibien=la mia donna.
Iep (da marsep=associazione): fuzeok=industriale (promiscuo) / Fuzeokiep=Associazione Industriali.
Iet (da inverso di tei=stare per, essere sul punto di): blasi=nascere / blasiet=nascituro, che sta per nascere § (da aket=cellula): pebbor=rosso / pebboriet=eritrocita, globulo rosso.
Iev (da zoev=cosa): lupoz=gomma / lupoziev=gomma (per cancellare) § liev=la cosa; giev=una cosa § uor=quello-a / uňriev=quella cosa § buor=bello / buoriev=cosa bella; § xez=stesso / xeziev=la stessa cosa.
Iex (da zorex=animale femmina): tanum=leone (maschio) / tanumiex=leonessa.
Iez (zocaz=cucciolo maschio): tanum=leone (maschio) / tanumiez=leoncello (maschio).
If (da maluf=legno): xorat=pera / le xňratif=il legno del pero.
Ifr (da lohefr=crescita): xabrep=sterco / xabrepifr=fimicolo.
Ig (da nepug=materia): tukrat=oro / tůkratig=aureo, d’oro.
Ik (da duvrak=specifico): brev=padre / brevik=paterno § kunoluzěa=dispepsia / kunoluzik=dispeptico
Il (da lerv=promiscuo): le=il, la / lil=le persone; lil metir=gli amatori (promiscuo).
Im (da mervuz=participio presente): lur=lavoro / rurim=laborioso, che lavora.
In (da ned=persona femmina): gu=un / gin=alcune donne § uor=quello / uorin=quelle donne.
Iob (da batob=affine): ezad=genio / ezŕdiob=genialoide.
Ioc (da umoc=macello): dulav=cavallo / dulŕvioc=carne equina.
Iod (da den=persona maschia): le=il / liod=i ragazzi; ual=tale § ualiod=tali ragazzi.
Iof (da bruof=sostantivo): buor=bello / buoriof=ciň che č bello, il bello.
Iog (da brog=grosso): nopex=bottiglia / nopčxiog=bottiglione.
Ioh (da leoh=animale): tanum=leone (maschio) / tanumioh=leoni (di genere promiscuo).
Iom (da garom=vivanda): torcaf=sfoglia / tňrcafiom=sfogliata.
Ion (da ned=persona femmina): le=il / lion=le ragazze § ad=altro / adion=altre ragazze.
Ios (da cupos=negozio): ludot=lana / ludňtios=negozio di lana.
Iot (da hrot=colpo): mortef=mazza / mortčfiot=mazzata.
Iov (da zeav=fatto): le=il; liov=i fatti, gli avvenimenti § ous=questo / ousiov=questi fatti.
Iox (da xotax=cucciola): tanum=leone (maschio) / tanůmiox=leoncelle.
Ioz (da gexoz=branco): kenev=pollo / kenevioz=pollame.
Ip (da mogup=pieno): zeor=vento / zeňrip=ventoso, pieno di vento, in cui č presente il vento.
Ir (da hemar=gruppo, insieme di persone): em=molto / emir=in molti; me=poco / meir=in pochi.
Irb (da hemar=gruppo e xeb=volta): em=molto / emirb=in molti alla volta.
Irl (da hurl=minuto, piccolo): xepon=bicchiere / xčponirl=bicchierino.
Is (da tus=seme): xoraet=pero / le xňraetis (leis xoraet)=il seme del pero.
Isb (da esb=verso): gor=centro / gňrisb=centripeto, che va verso il centro.
Ism: bolk=ragione / bolkism=razionalismo. Da cui si hanno: bolkisam=razionalista (promiscuo) / bolkisum=razionalista (sm) / bolkisem=razionalista (sf) / bolkisom=razionalistico.
Isp (da tusp=fiore): xoraet=pero / le xňraetisp=il fiore del pero.
Ist (da telast=offesa): pugeon=poeta / pugeonist=poetastro, poetucolo.
It (da xuent=tempo compiuto, participio passato): gomezi=determinare / gomčzit=determinato.
Iuc (da bromuc=territorio): beos=re / beosiuc=regno.
Iuf (da xeuf=quantitŕ): far=mano / fŕriuf=manata, quanto puň contenere il cavo di una mano.
Iug (da vamug=roba vecchia): vun=vecchio (giŕ usato) / vůniug=vecchiume, insieme di cose vecchie.
Iun (da geun=posizione): pagom=ginocchio / pagomiun=ginocchioni.
Ius (da hamus=superlativo): baop=attivo / baňpius=attivissimo.
Iut (da nobut=succo): kazer=arancia / kazeriut=succo d’arancia.
Iuv (da vokuv=roba): le=il, la / liuv=la roba / aib=mio-a / aěbiuv=la mia roba § (da zoev=cosa): aduvepi=affluire / aduvčpiuv=affluente.
Iux (da zupux=disprezzo): furan=figura / furŕniux=figuraccia.
Iuz (da defuz=provenienza): lafroz=quarzo / lafrňziuz=quarzite.
Iv (da uiv=non): ab=io / abiv=io non § (da zoev=cosa): lupoz=gomma / lupoziv=gomma (per cancellare); liv=le cose; giv=alcune cose; buor=bello / buoriv=cose belle; xez=stesso / xeziv=le stesse cose.
K (da duvrak=specifico): metir=amatore / metirk=amatoriale.
Lp (suffisso asemantico): kraebi=operare / kraebilp=operatore (sostantivo).
Nk (da trenk=condizionante o condizionale presente): sei=essere / ab seink=io sarei.
Oab (da xoab=dipendenza): strav=televisione / stravoab=teledipendenza.
Oag (da zupoag=tomografia assiale computerizzata=T.A.C.): cabok=cervello / cabňkoag=T.A.C. cerebrale.
Oak (da boak=sangue): evop=sepsi / evopoak=setticemia.
Oal (da kutoal=scintigrafia): zolam=tiroide / zolŕmoal=scintigrafia tiroidea.
Oap (da foroap=aspetto): flen=latte / flčnoap=lattescente / flenosap=lattescenza.
Oas (da mupoas=atonia): metux=muscolo / metuxoas=miatonia o atonia muscolare.
Oaz (da toaz=trapianto chirurgico): efer=cuore / efčroaz=trapianto di cuore.
Oef (da poef=): feap=pane / feŕpoef=del pane.
Oek (da prosoek=nevrosi): efer=cuore / eferoek=nevrosi cardiaca.
Oem (da poem=produzione): feap=pane / feŕpoem=produzione del pane; feapodem=il produttore del pane (sm).
Oep (da loep=tendenza): rokel=amaro / rokčloep=amarognolo; mevor=verde / mčvoroep=verdastro.
Oes (da does=governo): pecuz=popolo / pecůzoes=democrazia.
Ok (da sorok=passato remoto): roi=dovere / ab roiok=io dovetti.
Ol (da lerv=promiscuo): ous=questo / ousol=questi ragazzi (promiscuo) § (da parol=scarso): lovi=mangiare / loviol=mangiucchiamento.
On (da cuzon=ripetizione): kofrusi=brulicare / kofrůsion=brulichio.
Ond (da retuond=ipotetico o gerundio presente: si usa solo quando sostituisce una proposizione ipotetica): luobi=studiare / luňbond=studiando. Es.: Se io studiassi (studiando), sarei promosso.=Luobiond, seibenk fukatit.
Op (da raop=persona che subisce l’azione): cebani=affittare / cebŕniop=affittuario (s.m.).
Or (da inverso di roi=dovere): topahi=esaminare / topŕhior=che deve esaminare.
Ores (da inverso di roi=dovere / inverso di sei=essere): ravusi=venerare / ravusiores=venerando, degno di essere venerato.
Osk (da drosk=divorazione): naek=erba / načkosk=erbivoro.
Oub (da foub=linea): teguf=vertice / tčgufoub=(linea) verticale.
Ouc (da kouc=palestra): tahr=automobile da corsa / tŕhrouc=autodromo.
Ouk (da mouk=atteggiamento): bolef=ottimo / bolefouk=ottimismo.
Oup (da doup=ipertrofia): bomev=fegato / bomevoup=ipertrofia epatica.
Our (da sexour=difetto): lazub=nano / lazůbour=nanismo.
Ous (da tebous=verso di animali adulto): laben=elefante / labenous=barrito / labenousi=barrire (Tale verso si puň ottenere anche con l’inverso grafico dell’animale: laben=elefante / nebal=barrito).
Out (dout=via da): gor=centro / gorout=centrifugo; paguz=cittŕ / paguzout=che si allonta o si allontanano dalla cittŕ.
Ouv (souv=attrazione): koces=polvere / kocesouv=che attira la polvere; topek=fulmine / topekouv=che attira fulmini.
Oux (rotroux=plastica): ples=naso / plesoux=rinoplastica.
Ouz (da lepouz=atto): seb=scemo / sčbouz=scemata.
Ov (da trasov=arnese): sukoti=accendere / sůkotiov=accenditoio (non elettrico).
Pus (da bapus=azione): dreti=ingrandire / drčtipus=ingrandimento.
R (da poar=persona che fa l’azione): meti=amare: li metir=gli amatori (m. e f.), quelli che amano; lied metir=l’amatore; lid metir=gli amatori; lien metir=l’amatrice; lin metir=le amatrici; li mčtier=gli amanti (m. e f.); lied mčtier=l’amante (m.); lid metier=gli amanti; lien metier=l’amante (f.); lin metier=le amanti.
Rh (suffisso asemantico): poeti=produrre / poetirh=produttore, produttrice; kutehi=flettere / kutebirh=flessore (aggettivo).
Rp (da dorp=veloce): haori=pulire / haňrirp=pulita.
Rt (da vosart=macchina): tufepi=battere / tufčpirt=battitrice.
S (da is=sé): lunopi=lavare / lunňpis=lavarsi, lavare sé.
Sk (da skuv=reciproco): parzi=picchiare / parzisk=picchiarsi (reciprocamente).
T (da xuent=participio passato): meti=amare / metit=amato-a; le metited=l’uomo amato / li metited=gli uomini amati.
Tr (da stutr=risultato): behudi=ricamare / behůditr=ricamo (prodotto del ricamare).
Uab (da panuab=dispaccio): veod=telefono / veňduab=fonogramma.
Uac (da bruac=conservazione): bavel=libro / bavčluac=biblioteca.
Uad (da nobuad=corporazione): rekafil=mercanti / Rekafiluad=Corporazione dei Mercanti.
Uaf (da zuaf=contenenza): orol=olio / orňluaf=oliera; kraul=ago / kraůluaf=agoraio.
Uak (da duak=vita): zaluos=accattone / zaluosuak=, vita da accattone, accattonaggio.
Ual (da zual=uso): veod=telefono / veodual=uso del telefono / le veodualed=l’utente del telefono. Uan (da baopuan=attivitŕ): tolos=brigante / tolosuan=brigantaggio.
Uap (da ekuap=cucina): xotup=carbone / xotůpuap=carbonata.
Uar (da luar=lavorazione): maluf=legno / malufuar=lavorazione del legno, falegnameria.
Uas (da zuras=astratto): blef=buono / li blčfuas=le bontŕ.
Uat (da dexuat=paresi): debal=volto / debŕluat=paresi del volto.
Uax (da guax=accozzaglia): hoelb=gente / hoelbuax=gentaglia.
Uaz (da roguaz=sistemazione): rucop=vocabolo / rucopuaz=vocabolario.
Ub (da inverso di bui=fare, lasciare, permettere): noluzi=digerire / nolůziub=digestivo, che fa o lascia digerire, che aiuta a digerire, che permette di digerire.
Ubes (da inverso di bui=fare, lasciare / inverso di sei=essere): paketi=catturare / paketiubes=catturabile, che si fa o si lascia catturare.
Ud (da fuveud=meccanismo): hefozi=contare / hefoziud=contatore.
Ueb (da tuzueb=resezione di organo): mobav=stomaco / mobŕvueb=gastroresezione.
Ueg (da pabeg=carboidrato o glucide, per i monosaccaridi chetosi): panur=frutto / panůrueg=fruttosio.
Uek (da buek=vendita): panur=frutto / panuruek=vendita della frutta.
Uel (da basuel=tumefazione, gonfiore): magaf=lebbra / magŕfuel=leproma.
Uen (da kuen=alterazione): bovad=eccitazione / bovaduen=eretismo.
Uep (da buduep=ecografia): curav=pancreas / curavuep=ecografia pancreatica.
Ues (da zakues=neostomia): kamav=vescica / kamŕvues=cistostomia.
Uet (da revuet=osservazione mediante strumento): vebal=intestino retto / vebŕluet=rettoscopia.
Uev (da goruev=sutura): xobab=bronco / xobŕbuev=broncorrafia.
Uex (Ugex) (da sonuex=genesi): bak=sangue / boŕkuex=emogeněa; poak=parte seguente / poŕkuex=epigenesi / poŕkugex=epigenia.
Uez (da orkuez=parassitosi): buomet=acaro / buometuez=acariosi.
Uk (da bocuk=verso del piccolo di animale): xetak=tigre / xetŕkuk=verso del tigrotto non svezzato / xetakuki=verbo di tale verso.
Ulp (da seulp=odore): ored=aglio / orčdulp=agliaceo, che odora di aglio.
Um (da orgum=modo): lezi=dire / lezium=modo di dire.
Uob (da luob=studio): duak=vita / duakuob=biologia.
Uod (da puod=atrofia): fug=cute / fuguod=atrofia cutanea.
Uof (da baruof=classe): dufozil=nobili / dufozuof=classe dei nobili.
Uog (da nepuog=materiale): datev=edilizia / datevuog=materiale edile.
Uok (da duok=infiammazione): deos=orecchio / deňsuok=otite.
Uon (da rupuon=mania, fissazione): robas=fuoco / robŕsuon=piromania.
Uop (da basuop=tana): lutaev=volpe / lutačvuop=tana di volpe.
Uor (da lusuor=scienza): zoelp=terreno / zoelpuor=agronomia.
Uos (vuos=respingimento): robas=fuoco / robasuos=ignifugo, che respinge il fuoco; vebas=acqua / vebasuos=idrofugo.
Uot (da dazuot=consumo): veruz=birra / veruzuot=consumo di birra.
Uov (da utuov=strumento): blados=sisma, terremoto / bladosuov=sismografo.
Uox (da xetuox=infestazione): soles=pidocchio / solesuox=pediculosi.
Uoz (da donuoz=terapia, cura medica): frob=ormone / frňbuoz=ormonoterapia.
Ur (da redur=futuro semplice): ab ebiur (ebibur)=io avrň.
Ust (da blaust=imperativo): lezi=dire / lčziust hib=dimmi.
X (da zomex=pronome): vonusi=guastare / vonůsix=guastarsi.
Z (da mervuz=tempo relativo o participio presente): bofoli=sorridere / bňfoliz=sorridente, che sorride o sorrideva.
Zes (da mervuz=tempo relativo+sei=essere): batofi=aprire / batňfizes=che viene o veniva aperta.