Lettera n. 115

Donna inflessibile,
devi sapere che è triste vedersi negare il sospirato amore da colei che si ama con tutte le proprie forze e per la quale si farebbero i sacrifici più impensabili. Sì, è triste veder versare tante lacrime amare da un cuore, il quale è affranto dal cordoglio più folle e anela inutilmente a realizzare il suo sogno d’amore con l'amata.

È altrettanto triste assistere al tormento di un’anima che si aggira sperduta per regioni desolate, dove per l’amore non c’è possibilità di germogliare. Ma ancor più triste è scorgere uno spirito abbattuto, il quale non ha più la forza di reagire e di combattere, essendo stato fiaccato dalla delusione amorosa.

Soprattutto è triste spegnersi nella morte di una speranza, che aveva rappresentato il nostro progetto più bello, poiché su di esso si basava l’intera nostra esistenza!

Ricòrdati tutto questo, donna senz’anima!

Chi sempre ti ama