Lettera n. 100

Mio carissimo amore,
da quando sei entrata a far parte della mia vita, l'hai sempre illuminata con il tuo smagliante sorriso, come pure l'hai riscaldata con la tua calda passione. Hai voluto inoltre donare alla mia esistenza un bell'abito nuovo, che tu stessa hai confezionato con i sentimenti pił nobili, anche se sono state le effusioni del tuo cuore innamorato a renderlo pregiato.

Mio dolcissimo amore, ti vedo aleggiare solenne nei miei pensieri estasiati, mentre navighi disinvolta nei meandri del mio animo e cospargi il mio corpo d'incredibili sensazioni; ma anche svolazzi maestosa nell'infinito universo del mio spirito.

Mio soavissimo amore, mi hai salvato dalla pił buia cecitą della pura incoscienza, riuscendo a riportarmi la miracolosa schiarita che mi ha illuminato completamente la ragione. Nel medesimo tempo, hai permesso ai miei sensi oramai sopiti di ridestarsi e di recuperare l'intenso loro ardore.

Mio amabilissimo amore, non sai che cosa farei, pur di vederti serena in ogni istante della vita; non sai nemmeno cosa darei, pur di farti mia per sempre; non sai cosa rischierei, pur di preservarti da ogni male; non sai a quanto sarei disposto a rinunciare per te, pur di essere ritenuto l'autore della tua felicitą!

Spero che i tuoi pensieri concordino con i miei, tesoro mio, dopo che li hai conosciuti!

Il tuo amore