di Luigi Orabona

 

 

Uno sguardo al passato

Ci capita che, ad una certa età,
nonostante la sfilza degli acciacchi,
sentiamo la forte esigenza di fare
una stima del nostro passato
per renderci conto solo adesso
se la nostra vita davvero si è svolta
secondo quanto da noi preventivato.

Pur sapendo che l’uomo è esigente
e quasi mai pago del suo destino,
non ho difficoltà ad esprimermi
sulla mia esistenza già trascorsa
che sempre ho vista barcamenarsi
tra periodi di grandi soddisfazioni
ed altri in preda a stati depressivi.

Rammento con un certo orgoglio
le mie numerose vinte battaglie
contro l’ingiustizia e la prepotenza:
esse si prefiggevano ad ogni costo
di calpestare senza moderazione
i fondamentali principi morali
e la dignità della persona umana.

Ma vengo anche ad imbattermi
in alcune sconfitte da me subite
lungo l'arco della mia trascorsa vita:
esse allora, insieme con l’amarezza
avvertita dal mio animo abbattuto,
provocano nel mio provato spirito
un turbamento più che immane!