di Luigi Orabona

 

 

Io non sapevo

Io non sapevo
che la barbarie venisse intesa
come un sinonimo di civiltà,
che si desse al male
più importanza che al bene,
che avesse l'odio
sconfitto per sempre l'amore,
che venisse la guerra
preferita alla pace,
che fosse la follia
subentrata alla ragione,
che anche la vita dell'uomo
avesse perduto a un tratto
il suo autentico valore.

È quanto oggi ci capita
di constatare quasi spesso,
mentre ci mostriamo
completamente impotenti
e senza via di scampo!